Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

domenica 9 aprile 2006

Frollini bicolore





Un classico nella nostra famiglia. Non è Natale se non ci sono i frollini ricoperti a metà di ottimo cioccolato fondente. E' un lavoro che impegna tutta la famiglia: chi spreme dalla sac à poche i frollini, chi li pennella diligentemente con il cioccolato fuso, chi si occupa di portare le placche al fresco per far indurire il cioccolato nel più breve tempo possibile, chi ne mangià in quantità...
la ricetta originale era di Nereo Cambrosio, maestro pasticcere svizzero, ma noi, con l'andar del tempo, l'abbiamo leggermente modificata.

FROLLINI BICOLORE
350 g di burro freschissimo
200 g di zucchero fine (Zefiro)
2 uova
500 g di farina 00
un pizzico di sale
1 bustina di vanillina
200 g di cioccolato fondente
Togliere dal frigo il burro e le uova almeno un'ora prima . Battere, con un frullino elettrico, il burro con lo zucchero, il pizzico di sale e la vanillina finché la massa diventa ben schiumosa. Unire poi le uova, uno alla volta. Quando il composto sarà soffice e ben montato, aggiungere, piano piano e con l'aiuto di una spatola di gomma flessibile, la farina setacciata. Lavorare come quando si incorporano gli albumi a neve, ossia con movimento dal basso verso l'alto.Versare la massa nella sac à poche munita di bocchetta riccia e sprizzare sulle placche ricoperte da carta forno.Cuocere in forno a 170°C per circa 10 minuti. Devono essere appena dorati. Una volta freddi, pennellarli a metà con il cioccolato, fuso a bagnomaria. Lasciar asciugare bene e riporre in scatole di latta. Si conservano a lungo.Con queste dosi si riempiono 5 placche da forno.

Nessun commento:

Posta un commento